Sociologia di prossimità
Ricerca, Formazione, Didattica, Laboratori


La scuola[altre sezioni]

 LA FORMAZIONE E' UN OBBLIGO PER TUTTI I PROFESSIONISTI

Dopo la laurea molti professionisti italiani sottovalutano

l'importanza dell'aggiornamento,nonostate le leggi

ordinistiche e  quella che regola la vita delle associazioni

sprovviste di ordine o di albo (legge 4/2013) impongono la

formazione continua.

Gli ordini e le associazione a cui il professionista è iscritto 

hanno un duplice obbligo: organizzare momenti di forma-

zione da calendarizzare nel corso dell'anno solare; vigilare

sulla partecipazione degli iscritti  e all'acquisizione dei crediti

formativi.

Dalla formazione dipende la qualità della prestazione: sia 

nel servizio pubblico che nel mercato del lavoro privato.

Qualità  soprattutto a tutela del cittadino consumatore.

A tale obbilgo non sono esenti l'Assocaione Sociologi Italiani

e i suoi iscritti: la prima perchè ha ottenuto il riconoscimento

dal parte del Ministero dello Sviluppo Economico al rilascio

dell'attestato di qualificazione e di qualità dei servizi offerti

dai propri iscritti; i secondi per non essere cancellati

dall'elenco che l'ASI annualmente fornisce al  Mise. 

La formazione dei nostri soci è completamente gratuita.

 

 

 



 

We-Commerce ©2019